banner

UNIFARMA: LA DISTRIBUZIONE FARMACEUTICA SI SEMPLIFICA CON LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLA CARTA

UNIFARMA: LA DISTRIBUZIONE FARMACEUTICA SI SEMPLIFICA CON LA DEMATERIALIZZAZIONE DELLA CARTA

UNIFARMA DISTRIBUZIONE è la società italiana leader nella distribuzione del farmaco e del parafarmaco ad esclusivo servizio delle farmacie. Da oltre sessant’anni in cammino con le farmacie, nasce nel 1948 a Fossano, in Piemonte, per iniziativa di 14 soci con il nome di Unione dei farmacisti della provincia di Cuneo. Oggi i soci di Unifarma sono oltre 1.000 farmacisti. Sei filiali automatizzate garantiscono consegne rapidissime e capillari. L’impianto automatizzato gestisce 4.000 voci ad alta rotazione per la maggior parte appartenenti farmaco e parafarmaco.

SFIDA

Unifarma Distribuzione, che presenta una struttura vendita complessa e articolata, aveva bisogno di ottimizzare le operazioni integrando un efficiente sistema di supporto per la gestione del ciclo attivo. Era necessario snellire il processo di emissione delle bolle e fatture in uscita e riorganizzare la procedura di archiviazione cartacea superando difficoltà e rallentamenti di quella tradizionale. L’ufficio amministrativo aveva bisogno di monitorare i pagamenti e il dipartimento legale di poter prendere provvedimenti nei confronti dei clienti insolventi.

SOLUZIONE

Per rispondere nel modo più efficace alle esigenze di Unifarma Distribuzione, IDM Consulting ha proposto e realizzato la soluzione WINDER.keep basata su IBM Content Manager On Demand for iSeries e strettamente integrata al software gestionale esistente su piattaforma IBM Power I. L’implementazione di tale soluzione permette agli utenti di accedere alle informazioni di loro competenza in qualunque luogo e momento: i dati sono infatti gestiti con meccanismi di protezione da accessi non autorizzati, in questo modo, ciascuna area coinvolta può agevolmente e rapidamente ottenere le informazioni di cui ha bisogno.

VANTAGGI

  • la capacita’ di archiviare oggetti spool di grandi dimensioni con indicizzazione in automatico
  • una discriminazione di accesso degli utenti che permette di visualizzare le situazioni personalizzate
  • la conservazione a norma con completa de materializzazione dell’archivio cartaceo
  • un accesso ai documenti più semplice e veloce
  • una significativa facilità di gestione, che non richiede formazione sugli utenti finali.